Batterie OPZS

DATI OPERATIVI

VITA ATTESA
Celle: Fino a 20 anni a 20 °C
Monoblocchi: 18 anni a 20 °C
INTERVALLI DI RABBOCCO
Oltre 2 anni a 20 °C
Celle: IEC 896-1 cicli 1500
Monoblocchi: IEC 896-1 cicli 1200
AUTOSCARICA
Circa 2 % al mese a 20 °C
TEMPERATURA DI FUNZIONAMENTO
Da -20 °C a 55 °C, raccomandata da 10 °C a 30 °C
RICHIESTA DI VENTILAZIONE
In accordo con EN 50272-2
MISURE
Secondo DIN 40 737 parte 1
TESTS
Secondo IEC 896-1
STANDARD DI SICUREZZA
VDE 0510 parte 2 e EN 50272-2

Per info e preventivi Mail : newbatteryservice@gmail.com

COD: opzs Categoria: Tag:

Descrizione

BATTERIE OPzS

CARATTERISTICHE
· Elevata capacità
· Lunga durata
· Ridotta manutenzione
· Bassa autoscarica
· Controllo del livello dell’elettrolita semplice e rapido
· Ridotto consumo d’acqua
· Appropriati dimensioni e peso
· Bassa e costante corrente di mantenimento

Le singole celle (2V) e monoblocchi (6V e 12V) sono costruite in contenitori di plastica traslucida fatti di stireneacrilonitrile (san), un materiale che è straordinariamente
resistente sia dal punto di vistachimico che meccanico.
Le batterie stazionarie del tipo OPzS sono fabbricate secondo le normative DIN 40736, EN 60896 e IEC 896-1.

APPLICAZIONI

· Impianti di telecomunicazione
· Computer
· Luci di emergenza/allarmi
· Controllo e sistemi di monitoraggio in centrali elettriche e stazioni di distribuzione
· Stazioni ferroviarie, aeroporti
· Impianti solari

COSTRUZIONE

Piastra corazzata positiva di tipo tubolare, il che significa che la sostanza attiva (PbO2) è contenuta nello speciale guanto di protezione, realizzato in fibre di poliestere e impregnato di un composto indurente.
Tale costruzione impedisce la perdita di materiale attivo durante il funzionamento e garantisce una lunga vita attesa.

COSTRUZIONE PIASTRE

Le griglie della piastra positiva e negativa sono costruite con una bassa percentuale di antimonio (meno del 2 %) con aggiunta di agenti per il miglioramento della struttura cristallina.
Le piastre negative sono costruite con un impasto di leghe speciali che mantengono la porosità della materia attiva durante l’utilizzo.
L’elettrolita è acido solforico diluito (H2SO4) con una densità pari a 1,24 ± 0,01 kg /l a 20 °C. I separatori sono costituiti da materiale plastico microporoso con bassa resistenza elettrica e servono, come indica il nome stesso, a separare le
piastre positive da quelle negative.

COSTRUZIONE PIASTRE

I contenitori delle celle sono costruiti in SAN trasparente mentre il coperchio è in SAN non trasparente o ABS  (SAN per i monoblocchi, ABS per le celle 2V).
Con un processo speciale, i coperchi vengono sigillati ermeticamente al contenitore, il terminale e i tappi sono chiusi con guarnizioni in gomma: questo impedisce qualsiasi fuoriuscita di elettrolita dalle celle.
Grazie ai contenitori trasparenti, il livello dell’elettrolita è chiaramente visibile. Inoltre, i livelli massimi e minimi sono indicati con un’etichetta adesiva resistente all’acido posta sul lato del contenitore.
Il tappo della cella viene chiuso sul coperchio (filtro ceramico), questo previene la fuoriuscita di acido solforico e consente la fuoriuscita di idrogeno e ossigeno.

AFFINCHÉ LE BATTERIE SODDISFINO TUTTE LE VOSTRE RICHIESTE, VI CHIEDIAMO:

I SEGUENTI DATI :
· Tipo di dispositivo da alimentare (impianti telefonici, convertitori DC-AC, luci di emergenza, ecc.)
· Energia operativa del consumatore (kW, kVA, cos Φ)
· Minima e massima tensione nominale consentita al dispositivo (V)
· Diagramma temporale di carico e il tempo richiesto di autonomia
· Caduta di tensione prevista nelle linee di alimentazione
· Temperatura circostante (media, minima, massima)

Tipologia di raddrizzatore e caratteristiche, valori di regolazione I (A) o U (V), tensione tampone (V), corrente Imax (A) di ricarica
· Schema o dimensione dell’ambiente dove si trova la batteria
· Tipo di installazione (saldato, bullonato) e tipo di supporto (scaffalatura in legno/ metallo -standard/antisismico)
· Accessori per la manutenzione della batteria (densimetri, termometri,…)
· Tipologia batteria: riempita con elettrolita ed elettricamente carica oppure versione a carica secca.

IN CASO DI PROBLEMI NELL’EFFETTUARE GLI ORDINI SAREMO LIETI DI SUPPORTARVI E ASSISTERVI NELLA SELEZIONE DELLA CORRETTA TIPOLOGIA DI BATTERIA.

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Batterie OPZS”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

×